FB IN TW YT
prima dopo

Sei in: Home_news_L'Università di Pisa fa scuola in Asia Centrale

L’Università di Pisa al centro di un progetto di innovazione del sistema universitario in Asia Centrale. Si chiama «TuCAHEA» ed è finanziato dalla Commissione Europea nel quadro del programma Tempus, che vede coinvolti Kazakhstan, Kyrgyzstan, Tajikistan, Turkmenistan e Uzbekistan, le cinque repubbliche dell’area ex-sovietica, ciascuna con la sua cultura, la sua storia e la sua lingua. Coordinato dall'ateno pisano, il progetto mira a trovare modi per riformare i modelli organizzativi e normativi dei sistemi universitari in Asia Centrale per renderli compatibili tra di loro e allineati con quelli europei. Proprio in queste settimane avrà luogo il lancio del progetto nei paesi coinvolti.

“Obiettivo di «TuCAHEA» è creare un’area dell’istruzione superiore (CAHEA, Central Asian Higher Education Area) compatibile con l’area europea (EHEA, European Higher Education Area), utilizzando la metodologia “Tuning” – spiega la professoressa Ann Katherine Isaacs, che coordina il progetto assistita dalla dottoressa Viktoriya Kolp Panchenko - Il responsabile amministrativo e primo firmatario del contratto è l’Università di Groningen, mentre la nostra università è responsabile per il coordinamento scientifico ed accademico”.

Il consortium comprende 47 partner, fra cui i cinque Ministeri delle cinque repubbliche, 8 partner europei, e 35 università dell’Asia Centrale. Il progetto, che ha avuto un finanziamento di 1.3 milioni di euro, è iniziato nell’ottobre del 2012 e continuerà fino a ottobre 2015. Fra la seconda settimana di febbraio e l’inizio di marzo verranno organizzati cinque meeting nei cinque paesi, ad Almaty (KZ), Bishkek (KG), Dushanbe (TJ), Ashgabat (TM) e Tashkent (UZ). Ogni riunione avrà una parte pubblica e una parte dedicata al lavoro dei partner, che saranno chiamati a elaborare nuovi criteri condivisi e basati sulle competenze che gli studenti dovranno sviluppare durante i loro studi. “Tuning”, grazie a numerosi progetti dei quali l’Università di Pisa è stato membro, è diventato il processo cui partecipano università in tutto il mondo, dall’Europa, all’Africa, all’America Latina, agli USA.

Calendario

EVENTI

SU

GIU

SCORRI PER MESE

Adesso anch'io sono "toscano nel mondo!"

L'ASSOCIAZIONE

Siamo gi  presenti in oltre 40 paesi
Siamo gi  presenti in oltre 40 paesi

Siamo gi presenti in
oltre 40 paesi

TWITTER

facebook